Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Slovenian Spanish

 
Boletus aestivalis  (Paulet) Fries
Sinonimia
Boletus reticulatus (Schaeffer)
Cappello
diametro 10-25 cm, da convesso-pulvinato ad appianato carnoso, vellutato, mai vischioso; cuticola spesso screpolata o addirittura tassellata, con tempo secco, che evidenzia la carne bianca sottostante; colore variabile dal bruno-nocciola al bruno castano o rossiccio, o bruno scuro.
Tubuli
alti fino a 30 mm, depresso-adnati, da bianchi a giallastri, infine olivastri. 
Pori
rotondeggianti, piccoli, concolori ai tubuli.
Gambo
dimensioni 7-15 x 3-8 cm, pieno, da obeso a ventricoso o cilindraceo con base arrotondata; concolore al cappello che, con la maturazione, si intensifica; reticolo fitto, in gran parte dello stesso colore di fondo.
Carne
soda e compatta nel giovane, cedevole nel cappello, spesso invasa da larve, soprattutto nel gambo, bianca, immutabile, odore gradevole tipico, sapore dolce di nocciola.
Habitat
simbionte; predilige i boschi termofili di latifoglia, ma talvolta si trova anche sotto aghifoglia, comune. Tarda primavera-autunno
Microscopia
a) spore: 12,8-15,1 x 3,8-4,4 µm, ellissoidali-fusiformi, liscie, con debole depressione soprailare, bruno-oliva in massa.
b) basidi: in maggioranza bi- e tetrasporici.
Osservazioni/Note
specie che si diversifica dagli affini per la colorazione scura del gambo, già presente nell'esemplare giovane, per la carne del cappello che cede, in modo caratteristico, alla pressione del dito e, spesso, per la caratteristica screpolatura della cuticola.