Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Slovenian Spanish

Entoloma moserianum     Noordel.

Cappello
35-65 mm, da campanulato-convesso a convesso, con o senza umbone ottuso, orlo acuto a lungo involuto, inizialmente finemente fibrilloso alla lente, di colore biancastro-crosta di pane, poi  come ricoperto da una pellicola screpolata, con aree di colore giallo- citrino, che tendono a diventare, anche giallo-ocraceo-rossastro  con l'essicazione; leggermente vischioso con l'umido.
Lamelle
smarginato-adnate, abbastanza spesse, poco fitte ( circa 7 x cm )  con lamellule, sono presenti in alcuni esemplari delle venosità, il filo non sempre regolare, denticolato, colore inizialmente bianco, poi beige, infine  rosa-beige chiaro.
Gambo
40-70 x 7-15 mm,  pieno, centrale o eccentrico, cilindraceo o schiacciato lateralmente, talora rastremato in basso, diritto o flessuoso, biancastro, tendente ad ingiallire a partire dalla base, longitudinalmente fibrilloso.  
Carne
scarsa nel cappello, inizialmente soda tende poi a rammollire, biancastra,  di aspetto sericeo nel gambo, al tocco da una senzazione di bagnato-lubrificato, odore inizialmente farinaceo, poi aromatico-sgradevole, piccante, sapore di buccia di cocomero , farinaceo. 
Habitat
in gruppo (circa una decina di esemplari)  sotto "Ulmus" in un piccolo parco pubblico durante un periodo molto piovoso; un secondo gruppo di circa 20 esemplari è apparso dopo una settimana dalla prima apparizione.
Microscopia
a) spore isodiametriche con 5-6 angoli, 8,3 -9,6 x 7,3-8,7 µm, Qm = 1,08,
b) basidi tetrasporici, cheilocistidi cilindrici o claviformi, l ' epicute è una ixocute formata da ife strette e cilindriche larghe 2-5 µm , con GAF.
Osservazioni
Carpofori di aspetto tricholomatoide, gli esemplari giovani e bianchi  ricordano l' Hygrophorus cossus.