Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Slovenian Spanish

Aleuria aurantia  (Pers. : Fr.) Fuckel

Apotecio
da 7 a 15(20) mm di diametro, sessile, irregolarmente ondulato, generalmente schiacciato, Il colore della superficie interna (imenio) è arancione più o meno intenso e uniforme; la superficie esterna è subconcolore liscia o di aspetto farinoso-pruinoso  per  la presenza di fini decorazioni biancastre, l'orlo è intero, irregolarmente ondulato e privo di peli.
Carne
ceracea, cassante, fragile, subconcolore.
Habitat
si presenta in gruppi abbondanti in estate-autunno, tipicamente in zone di montagna, tra la ghiaia dei sentieri, al bordo dei boschi,
Microscopia
a): pore ellittiche, 16-18 × 8-9 µm , ialine, con due guttule nelle immature  ancora nell'asco; a maturazione munite di creste che possono raggiungere 1,5-2 µm, ornamentazione a reticolo con maglie larghe, parzialmente aperte, allungate ai poli, uniseriate nell'asco.
b): aschi ottosporici opercolati, inamiloidi, 180-190(225) × 9-12 µm.
c): parafisi cilindriche, settate, allargate all'apice fino a 8-9 µm di diametro.
Osservazioni
fungo appariscente per le sue colorazioni e la crescita cespitosa, si distingue da specie simili per la mancanza di peli sulla superficie esterna del bordo
( genere Melastiza), per il bordo senza colorazioni verdasto-bluastre che sono presenti in Caloscypha fulgens.
Alcuni lo raccolgono per utilizzarlo  come sfizioso dessert che viene preparato con gli ascomi crudi, zuccherati e bagnati in liquori a bassa gradazione alcolica.